Praetoriani vs Unione Rugby San Benedetto 0-39

Commentare una sconfitta è sempre una cosa difficile, ma la partita di ieri ha messo in risalto le qualità dei giovani recanatesi.

La partita inizia su un campo colpito da forti raffiche di vento che fanno presagire un gioco molto ravvicinato e senza possibilità di calciare.

I giovani praetoriani scendono in campo molto motivati dopo la deludente prestazione di domenica scorsa a Jesi.

Infatti per il primo quarto d’ora danno battaglia agli ospiti costringendoli in diverse occasioni alla difesa.

Nel primo tempo la partita si dimostra abbastanza equilibrata, con i recanatesi che sprecano un paio di occasioni da meta e con gli ospiti, più freddi, che vanno a segno per tre volte.

Si va in panchina con il risultato di 19 a 0 per S.Benedetto, ma con la consapevolezza di aver giocato una buona frazione di gioco.

Mister Petrella nell’intervallo chiede ai suoi ragazzi di mantenere la stessa lucidità del primo tempo e cercare anche di alzare il ritmo di gioco.

Il secondo tempo inizia come la fotocopia del primo e gli ospiti impiegano quasi quindici minuti prima di varcare la linea di meta dei padroni di casa.

I recanatesi provano in varie occasioni a superare la buona linea di difesa avversaria arrivando con il capitano Lucamarini proprio a ridosso della linea di meta ma gli ospiti riescono a rimandare indietro le percussioni dei praetoriani.

         Alla fine S.Benedetto porta a casa un risultato sicuramente giusto ma i ragazzi di mister Petrella escono dal campo con la consapevolezza che il lavoro intrapreso in questo nuovo anno sportivo porterà dei buoni frutti.

Unica nota negativa della giornata, la poca sportività e un pizzico di maleducazione da parte di qualche supporter sanbenedettese.

Formazione:Bocci, Grassi, Coppetta, Ingargiola(Nardi Dei), Carnevali, Marcelli, Guzzini, Calcinaro, Lucamarini, Manzotti(Marzioli), Castagnari, Andreucci, Bellucci, Travaglini, El Aouni.

Man of the match: Manzotti