La stagione sportiva 2013/2014 è ormai nel pieno dello svolgimento e i Praetoriani anche quest’anno sono impegnati su vari fronti, grazie all’instaurarsi di  nuove collaborazioni e al rafforzamento di quelle ormai storiche con le altre società del territorio con l’unico scopo di dare sempre più possibilità di crescita sportiva e umana ai nostri giovani tesserati.

Abbiamo iscritto l’Under18, composta dai nostri giocatori e da un gruppo di tesserati dell’Unione Rugbistica Anconitana, al campionato interregionale a 10 squadre, che ci porta a girare tutta la regione Marche e l’Emilia Romagna.

I ragazzi dell’Under16 invece giocano con la maglia dell’Amatori Rugby Macerata in un campionato regionale.

Cresce poi il numero di piccoli “gladiatori” che due volte a settimana si ritrovano presso il campo de Le Grazie per allenarsi e soprattutto divertirsi insieme; per questa fascia d’età, Under12, non c’è un vero e proprio campionato ma una serie di raggruppamenti a più squadre dove i giocatori si confrontano e muovono i primi passi nel gioco del rugby. I nostri ragazzi hanno già partecipato al loro primo concentramento a Jesi ed entusiasti aspettano di poter affrontare nuovamente l’emozione di giocare in un vero campo da rugby.

Oltre all’impegno sui vari campi di gioco, la nostra società è impegnata su un altro importante versante che è quello dell’ormai annosa questione di un campo da gioco a Recanati: proseguono infatti i contatti con il Comune che ha dimostrato impegno e determinazione nel dare una risposta positiva  alla nostra richiesta di avere assegnato un pezzo di terreno dove poter realizzare la Casa del Rugby recanatese. A tal scopo continua anche la ricerca di sponsor che possano collaborare con la nostra società alla realizzazione di quello che è sicuramente un progetto ambizioso ma assolutamente fattibile e, una volta portato a compimento, fruibile non solo per gli appassionati del nostro sport ma anche per altre società sportive e per tante famiglie del territorio.